La mia ragazza ha un iride molto particolare e lo abbiamo fotografato con un’apparecchiatura apposita per poter applicare la foto su delle magliette. Possiamo ottenere l’esclusiva dell’uso dell’immagine?

Indubbiamente è possibile utilizzare la foto realizzata in modo esclusivo, ricorrendo alla legge sul diritto d’autore. Le immagini originali e creative godono di apposita tutela e gli autori possono vantarne tutti i diritti semplicemente apponendo sulle magliette, sotto la foto, la dicitura “copyright by” ed indicando in seguito il nome del titolare dei diritti, il luogo e la data di pubblicazione. Nel caso di specie, però, si potrebbero porre alcuni problemi qualora il fotografo avanzi dei diritti sull’immagine scattata, nel caso in cui lo scatto abbia caratteristiche di originalità. Si sommano, infatti, i diritti della persona ritratta ed i diritti di chi esegue il ritratto. Sarebbe, pertanto, consigliabile, dato che il lavoro viene eseguito su commissione, farvi rilasciare una liberatoria da parte del fotografo in modo da evitare spiacevoli conseguenze in futuro. L’immagine dovrà comunque, per maggiore garanzia, essere depositata anche alla SIAE come opera inedita e, meglio ancora, registrata come marchio. Con la registrazione del marchio, è possibile ottenere il diritto di utilizzare l’immagine a scopo commerciale, apponendola sui prodotti indicati nell’apposita domanda. Non occorre, invece, depositare, accanto alla foto, anche un nome o una parola particolare, in quanto il marchio registrato può anche avere ad oggetto una sola immagine grafica. L’unica precauzione è quella di indicare tutti i possibili usi che di quell’immagine/marchio potranno essere fatti, perché la domanda di marchio depositata è immodificabile e se si vogliono tutelare in futuro nuovi prodotti è necessario procedere con il deposito di una nuova domanda di marchio.

Categoria: Diritto d'autore Ultimo aggiornamento: 2012/08/20