Come si tutela il nome e l’immagine di un personaggio?

Sicuramente il brevetto non è lo strumento adatto per la tutela di questo genere di creazioni. Per quanto riguarda il personaggio fantastico, è opportuno depositare il disegno che lo raffigura al momento come opera inedita presso la SIAE, mentre, una volta pubblicato, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il deposito alla SIAE è quello che dà maggiori garanzie, in quanto consente di ottenere l’esclusiva dell’utilizzo del suo personaggio in qualsiasi modo esso venga utilizzato, ma parallelamente, sempre alla SIAE, sarebbe opportuno depositare anche l’intero testo del proprio racconto in modo da evitare possibili plagi.

Riguardo al nome si potrà, invece optare per la registrazione di un marchio che consentirà di poter utilizzare, sempre in esclusiva, quel nome oltre che a tutela del personaggio anche per i prodotti o per i servizi che interessano e quindi per giocattoli, capi di abbigliamento, cartoleria e tutti gli altri prodotti/servizi di proprio interesse. Una volta poste in essere queste forme di tutela, sarà possibile sfruttare la fama della propria storia anche in modo indiretto sul piano più squisitamente commerciale senza alcun rischio di plagio.

Categoria: Marchi Ultimo aggiornamento: 2012/06/20