Se si dimostra la vendita anteriore di un prodotto successivamente brevettato da altri, si può annullare il brevetto?

La legge prevede che colui il quale nei dodici mesi anteriori alla data di deposito della domanda abbia fatto uso nella propria azienda dell’invenzione può continuare ad utilizzarla nei limiti del preuso. Questo significa che chi produceva prima può continuare a produrre e vendere a quelle condizioni senza potersi ulteriormente espandere.

Secondo alcuni esperti ci sarebbe anche il limite preciso di non poter vendere oltre le zone in cui si è venduto fino a quel momento. Da questa previsione se ne ricava che chi produce in base al diritto di preuso, non può essere chiamato in causa per rispondere di contraffazione e non sarà tenuto a risarcire i danni.

Diverso è il discorso in merito alla possibilità di annullare la domanda di brevetto presentata da un concorrente. Affinché ciò sia possibile è necessario che l’invenzione sia stata divulgata anche all’esterno, magari attraverso una vendita o un’esposizione in fiera o in altro modo.

Categoria: Brevetti Ultimo aggiornamento: 2012/06/20