La tutela del sito web

Il sito internet può essere definito come un luogo virtuale all’interno della quale possono essere inseriti i contenuti più diversi a seconda del tipo di rapporto che il titolare vuole instaurare con gli utenti. Si possono avere siti informativi in cui sono presenti principalmente testi, siti illustrativi in cui vengono presentate anche fotografie, siti commerciali o di altro tipo. L’autore del sito internet gode della tutela prevista dalla legge sul diritto d’autore su ogni singola parte che compone il sito, sia essa un testo, un’immagine, una musica, un filmato o una foto, in quanto l’art. 1 l.a. prevede che

Sono protette ai sensi di questa legge le opere dell’ingegno di carattere creativo [...] qualunque ne sia il modo o la forma di espressione

Il sito come opera d’autore

Viceversa numerosi problemi sono sorti per quanto riguarda la tutelabilità del sito quale lavoro unitario dotato di autonomia e di un apporto creativo maggiore e diverso rispetto a quello ottenuto con la mera somma delle varie componenti. Pure non essendoci ancora una posizione unitaria al riguardo si può affermare che in certe condizioni l’imitazione servile di una pagina web da parte di un concorrente può configurare un’ipotesi di concorrenza sleale mentre, sempre se ricorrono i presupposti di legge, il sito può essere tutelato nel suo complesso anche come struttura. Tra le rare sentenze in materia, merita ricordare quella del Tribunale di Bari del 21.06.1998 nella quale si è stabilito che un’opera telematica è meritevole di tutela se le modalità di accesso, il tipo di informazioni e i modi di consultazione sono originali e frutto di un’attività intellettuale di tipo creativo.

Si tenga presente che quello che si tutela non è l’idea di avere realizzato un certo sito con un certo contenuto ma il modo concreto in cui lo si è realizzato.